martedì 11 febbraio 2014

In uscita: "L'estate del coniglio nero"

Uscirà il prossimo 18 febbraio il nuovo libro della collana Freeway di Piemme. Il romanzo in questione è "L'estate del coniglio nero", un thriller che ha per protagonisti un gruppo di adolescenti, scritto dall'inglese Kevin Brooks.

L'estate del coniglio nero
Kevin Brooks
Titolo originale: Black Rabbit Summer
Pagine: 420
Casa Editrice: Piemme
Collana: Freeway
Prezzo: € 15,00

Data di pubblicazione: 18 febbraio 2014

Trama
È un’estate torrida e Pete ha già passato diverse settimane senza fare altro che ciondolare per casa… fino a quando squilla il telefono e la sua vita cambia per sempre. È Nicole, gli chiede di vedersi. Presto si separeranno, ognuno per la propria strada, e pensa sarebbe carino incontrarsi per l’ultima volta con il gruppo dei vecchi amici, solo loro quattro: Pete, Nicole, Eric e Pauly. Pete le chiede di Raymond, anche lui è un vecchio amico, fa parte del gruppo. Raymond è un tipo strano, che sembra vivere in un mondo tutto, ma Pete gli è molto legato. Quando i cinque si ritrovano al luna park, però, succedono cose strane. Raymond scompare misteriosamente. E anche Stella Ross, una ragazza del loro liceo diventata famosa, sparisce. Tutti pensano che i due eventi siano collegati, ma Pete vuole dimostrare a tutti i costi che si sbagliano.

Io scrivo semplicemente storie e cerco di rappresentare il mondo con il massimo realismo consentito all'interno di un contesto d'invenzione. Io scrivo della vita, e la vita è fatta di ogni genere di cose: buone, cattive, allegre, tristi. Io semplicemente descrivo le cose per come sono e sta ai lettori cogliere in esse quel che vogliono.
Potete leggere l'intervista completa di "La Repubblica" qui

L'autore
Kevin Brooks, inglese, è nato e cresciuto e Exeter. Terminata la scuola si è trasferito a Londra per cercare di diventare una rock star. Dopo aver lavorato in uno zoo, un crematorio e un ufficio postale, ha cominciato a fare quello che gli riusciva meglio: scrivere libri per adolescenti. Attualmente vive nello Yorkshire ed è un acclamato autore di libri YA.

Questo è il secondo libro libro dell'autore che viene pubblicato in Italia, il primo è stato "Una canzone per Candy", edito nel 2010 da Sonda. "L'estate del coniglio nero" è stato pubblicato in Inghilterra nel 2008, con il titolo "Black Rabbit Summer" da Chicken House.

Questo libro è un sacco di cose – un ritratto della confusione esistenziale dei teenager, una riflessione su come può cambiare la natura di un’amicizia quando si cresce, un’inquietante rappresentazione della comune paura adolescenziale di essere sull'orlo della psicosi – ma soprattutto un tesissimo, allucinato, meraviglioso thriller.
Potete leggere l'intervista completa di "The Guardian" qui

4 commenti:

Franci sognatrice ha detto...

L'ho finito di leggere da qualche giorno e mi è piaciuto molto, però spero che l'autore scriverà anche il seguito perché il finale è troppo aperto.

Lexie ha detto...

Mi ispira tantissimo, lo aggiungo in wishlist ;)

Stefania Q ha detto...

Bello il tuo blog. Ti aspetto da me. :-)

Benedetta Leoni ha detto...

Ciao, sono una nuova followwer! Complimenti per il blog, questo è il mio www di oggi sul mio blog, se ti va ti aspetto come lettriec fissa!
http://ioamoilibrieleserietv.blogspot.com/2017/07/www-wednesday.html